Registrare un contratto d’affitto: le lunghe attese all’agenzia delle entrate

Cedolare secca
Cedolare secca: cos’è?
23/06/2018
recesso o proroga del contratto d'affitto
Recesso o proroga del contratto di affitto: come si procede?
06/09/2018
Registrare un contratto d’affitto
Registrare un contratto d’affitto

Hai deciso di affittare il tuo immobilee ricavarci u reddito? Ottima idea, ma ora non dimenticare un passaggio importante e obbligatorio: la registrazione del contratto.

Può sembrarti una cosa banale, ma se non registri il contratto di affittoentro i tempi stabiliti, potrai incorrere in una serie di sanzioni, per niente piacevoli.

Non rischiare di buttare via i tuoi soldi, ma preoccuparti per tempo della registrazione del contratto!

Registrazione contratto: non si può evitare di farla

La registrazione del contrattoè un atto obbligatorio che normalmente viene fatto dal proprietario dell’immobile o in alcuni casi dall’agenzia immobiliareche si occupa di gestire la pratica; le spese tuttavia vanno ripartitefra proprietario ed inquilino, ma il più delle volte è proprio il proprietario della casa che deve recarsi personalmente all’ufficio delle entrate per la registrazione.

E tu sai le lunghe file di attesache ci sono in questi uffici? In alcune giornate davvero interminabili.

Quindi se hai deciso di registrare il contratto di locazionedel tuo immobile, armati di documenti e tanta pazienza!

Anche se l’atto di registrazione di per se non è una pratica complicata da svolgere il vero problema è legato al tempo.

Di solito questi uffici hanno degli oraripiuttosto ridotti e quasi sempre al mattino (al massimo un pomeriggio settimanale) e pertanto ti costringono ad andare nel cosiddetto orario di punta.

Conseguenza? Un’intera giornata persa!

Se sei a casa dal lavoro, puoi anche farlo in totale tranquillità, ma quanta gente invece è costretta a prendersi una giornata di ferieda spendere unicamente all’agenzia delle entrate?

E se una volta arrivato il tuo turno ti mancasse qualche documento o la praticanon fosse completa?

Cosa accadrebbe? Sicuramente un’ulteriore perdita di tempononché altre file da rifare!

Insomma, una commissione apparentemente banale, potrebbe diventare una vera odissea.

Con Registracomodo, tutto è più semplice

Stai pensando che forse ti conviene non registrare il contratto di affitto? Assolutamente no!

Non è necessario rischiare, quando la soluzionea portata di mano, ce l’abbiano noi!

Col nostro sistema Registracomodo, potrai ottenere in pochi e semplici passaggi, la registrazionecompleta del tuo contratto di affitto, nei tempi previsti dalla legge e senza rischiare nulla.

Il nostro staff,competente e professionale, inoltre può offrirti un servizio in più, ovvero la verifica del contrattoper essere sicuro che sia in regola e senza alcuna clausola pregiudizievole per le parti.

Cosa aspetti? Contattacie saremo lieti di offrirti un servizio unicoe sicuro per i tuoi immobili.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.